SOLLEVATORI ELETTROMECCANICI A 4 COLONNE

 

Sicurezza totale

 

I motori sono collegati tra di loro mediante barra di trasmissione e scatole di rinvio con ingranaggi a bagno d’olio.
È così garantita una uguale ripartizione del carico sui motori e quindi un sollevamento perfettamente orizzontale delle pedane indipendentemente dalla posizione del carico sulle stesse. Una sola registrazione si effettua al momento dell’installazione e mai durante l’uso grazie all’assenza di organi cedevoli od allungabili come funi e catene portanti.

La lubrificazione delle viti di sollevamento è automatica mediante una pompa, presente in ogni colonna, che manda olio sopra la chiocciola portante e ne garantisce così una efficace lubrificazione durante il movimento.

Gruppo chiocciola portante e controchiocciola di sicurezza.

Un dispositivo elettrico di sicurezza arresta il ponte qualora durante la discesa si trovassero oggetti estranei sotto le parti mobili.


 

Sollevatori con lunghezza delle pedane e portate ideali per il sollevamento di autobus e autocarri.

 

DATI TECNICI SRQ40NE SRQ40E SRQ42NE SRQ42E
Portata kg 24000 20000 14000 12000
Motori trifase kW 4×4 4×4 4×2 4×2
Peso kg 4200 4170 3110 3070
Pedane lunghezza mm 8000 8000 8000 8000

 

DUO-Ponti gemellati

 

Per i modelli SRQ 40N-40-42N-42 esiste la possibilità di abbinare due ponti per farli funzionare:
a) in modo sincronizzato, quindi con pedane sempre alla stessa altezza
b) in modo singolo, quindi separatamente l’uno dall’altro con pedane ad altezze diverse.
Questa soluzione permette di sollevare veicoli particolarmente lunghi con il funzionamento gemellato, ma anche di mantenere la funzionalità separata per il servizio sui veicoli più comuni, garantendo quindi doppia redditività.

 


 

SRQ 75E / 10T – 3740 mm

Sollevatori per carrelli elevatori.
Forniti anche di una terza pedana centrale, per consentire il sollevamento di carrelli elevatori a tre ruote.

DATI TECNICI SRQ75E
Portata kg 10000
Motori trifase kW 4×2
Peso kg 2310